Urbino Ipogea - Condotta dell' Istrice
allegati
  • opere idrauliche di interesse storico nella città di urbino -2010- .pdf (2.09 MB)
condividi

 

speleourbana_rilievo_condotta_istrice_smallSi tratta di una condotta fuori mura la cui compito era probabilmente quello di drenare le acque che potevano compromettere la stabilità delle mura urbiche, il cunicolo è completamente rivestito di mattoncini tagliati a macchina il che fa presupporre un incamiciamento della struttura intorno agli anni trenta. La condotta si sviluppa per un totale di centodieci metri ad andamento pressoché rettilineo fatta eccezione per le brevi ramificazioni finali, la pavimentazione e in cemento con uno scolo centrale per il drenaggio delle acque, dopo 40 Metri dall’ingresso iniziano una serie gradini con debole pendenza i quali terminano al culmine della galleria la quale si rimette all’esterno tramite un pozzo.
Il dislivello tra i due accessi è di 30 metri.
 
Gruppo Speleologico Urbino
Gruppo Speleologico Urbino
Via Yuri Gagarin, 61029 Urbino PU - gsurbino@gmail.com
Copyright © 2018 - Powered by mediastudio
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY.
Cliccando sul pulsante acconsenti all’uso dei cookie.